C’E’ CHI PARTE E C’E’ CHI RESTA..   

Ma chi lo ha detto che è necessario partire per staccare e rilassarsi? Abbiamo la fortuna di avere un altro ponte davanti  e la possibilità di recuperare le forze e abbandonare lo stress un giorno in più, ma questo non vuol dire che per forza è il caso di partire, prendere la macchina o il treno, preparare la mini-valigia ecc, no? Bastano pochi, piccoli accorgimenti per ritrovarsi in un’oasi di tranquillità anche tra le mura di casa, circondate dagli oggetti più familiari e i profumi che più sono capaci di farci viaggiare..con la mente!

Book reading in bed

Mettiamoci comode sul nostro divano, magari illuminato dai raggi del sole che passano dalle finestre; procuriamoci un buon libro e riempiamo l’atmosfera con note musicali che sfiorano un Blues d’altri tempi. Adesso, circondiamoci dai primi sentori di Limone, Ginger e Garofano per assaporare la splendida sensazione di relax lontano dal lavoro; subito dopo, immergiamoci nelle pagine del romanzo grazie ad un cuore aromatico a base di Artemisia e Lavanda, ideali per chiudere gli occhi un secondo e godere del piacere che solo un assolo di chitarra può regalare; infine, i pungenti profumi di Cedro, Pino e Patchuli riusciranno a ricordarci che, a volte, non c’è proprio bisogno di partire per viaggiare veramente.

Young woman enjoying cup of coffee in loft apartment

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...